powered by FreeFind
 
 user id
 password

Breve Curriculum Vitae

Dott. TEODOSIO LIBONDI

 

Luogo e data di nascita:  Napoli, 2 Gennaio 1951

Laureato in Medicina e Chirurgia il 31.7.75
Specializzato in Oftalmologia il 26.5.81

 

Borse di studio

Dal 1978 al 1988  vincitore di Borse di Studio del Consiglio Nazionale delle Ricerche per studi sulla cataratta

Servizi clinici e universitariprestati negli Atenei e negli Enti di Ricerca

 

1980 – tuttora Ricercatore, Professore Aggregato, Aiuto presso l’Istituto di Clinica Oculistica della 2° Università degli Studi di Napoli
1984 – 1985 Assistente in Oculistica presso l’Harvard Medical School, Cambridge, USA
1984  – 1985 Assistente  presso il Dipartimento di Oftalmologia del “Massachusetts Eye and Ear Infirmary, Boston, USA sotto la direzione di Claes Dohlmann e la guida di Leo T. Chylack, Jr
2006 – tuttora Visiting professor (brevi soggiorni) presso la Clinica Oculistica dell’Università di Heidelberg (Germania), diretta dal prof. J.Jonas

 

Attività scientifica:

Ha studiato l’etiopatogenesi della cataratta negli USA (2 anni) ed in Italia presso la Clinica Oculistica della II Università
Nel Gennaio 2003, su invito del locale Dip. di Oftalmologia, si è recato nella Rep. Popolare Cinese, nelle città di Chengdu, Ziyan and Anjue, per partecipare ad un progetto di eradicazione della cecità reversibile da cataratta nella campagna cinese. In tale occasione, oltre alla parte più propriamente clinica (interventi di estrazione di cataratta), ha studiato la incidenza dei tipi diversi morfologici di cataratta senile, classificati secondo metodiche standardizzate.
Dal 2006 è in corso attività di ricerca clinica sulle moderne terapie della Degenerazione Maculare legata all’età e della Retinopatia Diabetica mediante l’inibizione del fattore vasoproliferativo VEGF, in collaborazione con la Clinica Oculistica di Mannheim, Facoltà di Medicina della Ruprechts-Karls-University di Heildelberg, Germania diretta dal Prof. J. Jonas. In particolare si sta dedicando allo studio delle indicazioni del bevacizumab e del cortisone nelle varie forme cliniche di degenerazione maculare essudativa e nella retinopatia diabetica

La sua attività scientifica si è concretizzata in 25 pubblicazioni su riviste internazionali recensite dal Journal Citation Report, di cui 7 come primo autore e 3 come coautore unico, l’edizione di un supplemento speciale di Ophthalmic Research, 6 capitoli di libri e/o monografie a diffusione internazionale, 2 capitoli di libri e/o monografie a diffusione nazionale, 24 articoli su riviste italiane, di cui 5 come primo autore e 7 come ultimo autore (ispiratore), 45 resoconti a congressi internazionali di cui 21 come autore presentante e 29 resoconti a congressi nazionali, di cui 12 come autore presentante.